“I gadget promozionali solitamente sono un ottimo strumento di comunicazione per il proprio brand.”

Quante volte avete sentito questa frase? E vi siete mai chiesti se effettivamente si basa su studi di marketing approfonditi e seri?

Coloro che hanno già utilizzato questo strumento di comunicazione sono concordi nel dire che hanno avuto un alto ritorno sugli investimenti (ROI), molto più alto di altri media utilizzati in passato. Ma quello che fino a ieri era solo un’opinione, oggi è provato in uno studio approfondito.

L‘ASI’s 2014 Global Advertising Specialties Impressions Study del 17 settembre 2014 ha coinvolto molti business men, studenti e consumatori mettendo a confronto il costo degli articoli promozionali ed altri metodi di advertising in relazione al ROI, trovando che questi hanno un forte impatto sul consumatore, permettendo anche alle piccole aziende di avere un alto ROI senza spendere troppo.

Ma ecco, nello specifico i risultati: I gadget personalizzati sono un ottimo strumento di brand recall: 9 dei 10 soggetti intervistati hanno individuato in pochi secondi il brand legato all’oggetto promozionale. In più siete sicuri che l’oggetto promozionale (se utile e di buona qualità) rimanga per un buon periodo in vista del consumatore, ciò non succede per una campagna marketing in tv o sui giornali. Più del 41% di coloro che ricevono un gadget, lo usano in ufficio, quindi il vostro brand sarà visto almeno per 8 ore al giorno in modo continuativo.

Non vi sembra un ottimo modo per pubblicizzare il vostro brand?

  • Penne promozionali: gli strumenti di scrittura sono sicuramente i più usati ed i più regalati: il 56% degli intervistati dice di averne ricevuta almeno una nell’anno precedente.
  • Le borse promozionali, sono quelle che vengono viste e notate di più – secondo questo studio a Sidney una singola borsa può essere vista almeno da 5.800 persone al mese.
  • In America, il 44% della popolazione ha e usa una maglietta promozionale. Con un disegno accattivante, avendo un’ampia superficie personalizzabile, il tuo brand potrà essere notato in tempi brevi.
  • La tecnologia è sempre una buona soluzione: basti pensare che a Madrid il 34% degli intervistati possedeva una chiavetta USB;
  • I gadget promozionali hanno una lunga vita: in Europa calendari, chiavette USB ed abbigliamento sono usati per almeno 8 mesi;
  • A Charlotte, il 66% (USA) dei consumatori che avevano un calendario promozionale sulla scrivania erano molto più propensi a fare business con l’azienda del brand.
  • I gadget hanno un prezzo contenuto ed un prezzo per impression molto più basso rispetto ad altri media. I  prodotti promozionali hanno un basso costo per impression, molto più basso della tv, delle riviste o dei quotidiani locali.

Quindi, perché non investire in gadget personalizzati per promuovere il tuo brand?

Scarica il report Gratuito

Lascia un commento

Spedizione
Italia Gratuita

Pagamento Sicuro
con PayPal